CIELO NERO

Sartori, Giacomo

Prezzo: N.D. Euro
Visualizza Rassegna Stampa


Pagg. 214

Formato 15X22, brossura, sovracopertinato, b/n.

Copertina: Archivio CONTRASTO
ISBN 978-88-6165-091-6

Uscita: gennaio 2011


Un romanzo sugli ultimi giorni di Galeazzo Ciano nel carcere di Verona: fra tragedia e seduzione, aspettando la morte.
Autunno 1943: Galeazzo Ciano è nel carcere degli Scalzi di Verona, in attesa del processo. Non gli resta più niente dell’immenso potere che ha avuto, gli amici gli hanno girato le spalle. Sente avvicinarsi la morte. Il suo amore-odio nei confronti del suocero, artefice della sua folgorante carriera, il Duce, volge sempre di più all’astio viscerale. Ma resta il mattatore che è sempre stato, sbruffone e vanesio. Felicitas Beetz, la giovanissima interprete-spia che i nazisti gli hanno affiancato, si innamora di lui. Finge di svolgere i compiti che le sono stati assegnati, e tenta tutte le strade per salvarlo. La moglie Edda, dal canto suo, si divide tra la residenza del padre sul lago di Garda e gli incontri con la giovane interprete, che ha accesso a Galeazzo, e agli alti funzionari nazisti. Mano a mano che il tempo passa le speranze di salvezza si assottigliano.

Una scrittura vibrante e un’acuta analisi dei sentimenti per uno degli episodi più truci della storia italiana, con tutti gli ingredienti di una tragedia classica.
 

<<  Indietro

I nostri marchi